Chat with us, powered by LiveChat
COSA NON FARE QUANDO GESTISCI UNA PAGINA FACEBOOK!
12 giugno 2018
Key principles of effective web designs-NUOVA OFFICINA WEB
Key principles of effective web designs
19 giugno 2018

OTTIMIZZARE LE IMMAGINI

PERCHE OTTIMIZZARE LE IMMAGINI

Nella comunicazione ottimizzare  le immagini ha una certa importanza, soprattutto se si vuole trasmettere un messaggio d’impatto e molto chiaro che possa arrivare dritto al tuo target.

 OTTIMIZZARE LE IMMAGINI-nuovaofficinaweb

OTTIMIZZARE LE IMMAGINI

Questa premessa è valida sia per la stampa sia per il web, giacché ultimamente l’informazione si è spostata proprio qui. Il web è diventato una certezza perche offre velocità di diffusione della notizia in un modo molto istantaneo.
Per un’azienda è molto importante curare il modo di comunicare, sia nella ricercatezza del messaggio che nella scelta delle immagini, perche succede che più delle volte l’utente si soffermi prima sull’immagine e dopo sul messaggio. Per questo motivo è opportuno sceglierle scrupolosamente e fare in modo che possano essere interpretate con facilità.

 OTTIMIZZARE LE IMMAGINI-nuovaofficinaweb

OTTIMIZZARE LE IMMAGINI

Le grandi aziende solitamente e anche le PMI affidano questo compito a dei professionisti del settore, che forniscono fotografie di qualità sia per la stampa sia sul web. Ti chiederai perche sono necessarie due tipologie d’immagini?
La risposta è molto semplice: le immagini che sono utilizzate per il web devono avere una risoluzione più bassa rispetto a quelle utilizzate per la stampa perché sono visualizzate a video.

OTTIMIZZARE LE IMMAGINI

Perché ottimizzare?
È bene, ottimizzare le immagini consente la facile visualizzazione dei contenuti e garantisce la buona qualità in termini di performance di un sito e di velocità di caricamento.
Attenzione non si parla di qualche minuto ma di massimo 7 secondi, anche in situazioni nelle quali la connessione non sia ottimale.
Quante volte è capitato imbatterci in siti di una lentezza assoluta dovuta proprio al peso delle immagini, che spesso non sono ottimizzate nel modo corretto. Prodigare attenzione a questo particolare aiuta ad aumentare le prestazioni del sito.
Indubbiamente un sito con della bella grafica e immagini agevola la navigazione rispetto a uno privo d’immagini. E’ indicato fare una selezione delle immagini da inserire e puntare la nostra attenzione su messaggi chiari, ricorrendo alle fotografie solo per rafforzare un concetto.

 OTTIMIZZARE LE IMMAGINI-nuovaofficinaweb

OTTIMIZZARE LE IMMAGINI

Ottimizzare le immagini per il web ha un doppio significato:

Il primo è valutare il numero d’immagini da prevedere su un sito o su una pagina. Una soluzione, infatti, potrebbe essere anche quella di inserire un ridotto numero d’immagini in modo tale da facilitare il caricamento di tutti i contenuti eliminando quelle considerate superflue.
Il secondo è strettamente collegato al primo, e prevede, infatti, la riduzione di qualità delle immagini. Questo significa ridurre il peso e permettere un veloce caricamento.

Non esistono degli standard o delle regole guida, ci sono una serie di accortezze che è utile seguire in queste situazioni, in modo da non utilizzare contenuti troppo pesanti.
Ottimizzare significa dunque:
• ridurre il peso dell’immagine (byte e dpi), quella ideale per il web deve avere una risoluzione di 72 dpi (punti per pollice) ed essere in modalità colore RGB.
• ridurre la dimensione (pixel), individuando quella giusta Solitamente le immagini sono sovradimensionate rispetto alle reali necessità, per cui è meglio cercare di ottimizzare anche questo parametro perche online si tendono a utilizzare immagini che hanno una larghezza di circa 1200 però, prestate attenzione che le loro proporzioni non siano alterate;
• giusto formato del file (estensione/compressione). Ogni immagine può essere compressa in modo che occupi uno spazio minore rispetto all’originale, i formati più utilizzati sono jpeg e png.

OTTIMIZZARE LE IMMAGINI

Uno degli errori che spesso si vede, è quello dei siti che hanno difficoltà di caricamento. Attenzione, non parlo del valore di altezza o larghezza delle immagini caricate, non importa se alla vista sono grandi o minuscole, ma l’importante è il peso in byte.
Per questa ragione prima di caricarle sul vostro sito:
– alleggerite le immagini. Grazie a quest’azione il vostro sito aumenterà la velocità di navigazione.
-trovate l’equilibrio tra una foto ottimizzata e la qualità dell’immagine stessa, che dovrà essere gradevole alla vista e non pesante. Un sito lento in navigazione può perdere posizioni nei motori di ricerca, abbandono delle visite e da qui meno potenziali CLIENTI
-usate sempre dei file con nomi che siano anche descrittivi perché questo aiuta i motori di ricerca a trovarle più semplicemente e velocemente il vostro sito
-se si vuole fare un buon lavoro SEO ogni immagine bisognerebbe avere un titolo, una descrizione, alt e didascalia.

NUOVAOFFICINAWEB

OTTIMIZZARE LE IMMAGINI- UN BUON SEO

– utilizzate nella descrizione almeno una parola “chiave” riportata nell’articolo
– prima di caricare un’immagine, laddove sia possibile, rinomina il file per dargli un senso-meglio di 1234567.jpg o no?

OTTIMIZZARE LE IMMAGINI

Consigli
Se sei alle prime armi, cerco di farti un po’ di chiarezza: se vuoi condividere un’immagine di te in vacanza, puoi benissimo salvarla nel formato jpeg; se vuoi invece pubblicare una foto di te senza sfondo o un logo con sfondo trasparente allora il formato che fa al caso tuo è il png; mentre se vuoi postare un’animazione simpatica, allora devi usare il gif.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
//]]>