COSA SONO I TAG?

https://nuovaofficinaweb.it/?p=4478&preview=true
COME SCEGLIERE GLI ARGOMENTI UTILI RISPETTO ALLA SEO?
31 marzo 2020
Costruire mattone dopo mattone, byte after byte, day by day!
10 maggio 2020
I TAG CHE SONO E A CHE SERVONO ?

TAG DA RICORDARE

 Cosa sono i tag?

Speso sentiamo l’espressione ” ti ho taggato nella foto” ma non conosciamo davvero che sono e a che servono. Capiamo insieme l’utilità dell’argomento:

Ebbene, ti anticipo che, se ti sembra una cosa elementare, non è cosi.

Sono poche le persone che utilizzano i TAG nel modo giusto. E questo è assurdo, perché questi elementi non sono certo una novità, non  sono nemmeno difficili da utilizzare!

Ancor prima di spiegarvi come usare i TAG  nel modo corretto, dunque, è sicuramente il caso di spiegare a tutti cosa sono in concreto.

INDICE:

  • DEFINIZIONE DEI TAG
  • DIFFERENZE CON ALTRE CATEGORIE
  • COME USARE I TAG IN MODO EFFICIENTE

 

Cosa sono i TAG?

Definizione:

I TAG sono una specie di etichette che, assieme ad un determinato argomento o  ad esempio ad un’immagine, ad un post, aiutano a descrivere l’oggetto in questione permettendo quindi poi di sfogliarlo o semplicemente di cercarlo.

Ad esempio:

Se stAI scrivendo un post sui romanzi, puoi assegnare tale post alla categoria “libri da leggere almeno una volta nella vita” ed inserire come TAG quei autori o personaggi che compaiono maggiormente nel post: “GITA AL FARO” , ” CIME TEMPESTOSE”, CENT’ANNI DI SOLITUDINE” e così via.

Al interno del testo, i TAG è meglio che siano visibili, sotto forma di collegamenti ipertestuali in modo che gli utenti possano usarli per navigare all’interno del vostro sito sulla base degli elementi in comune tra contenuti appartenenti a categorie diverse.

Se non lo fossero visibili tutto questo ragionamento non avrebbe senso. E’  un problema di logica: i TAG non vanno associati ai contenuti ma tutto l’opposto.

Possono essere utilizzati con il proposito di espandere il progetto del sito seguendo delle linee strategiche precise e non dimenticando che insieme alle categorie sono degli aggrega contenuti. 

I TAG CHE SONO E A CHE SERVONO ?

Ricordati, se non sai come usare i TAG, puoi semplicemente evitare di farlo.

Il tuo sito ne risentirà un po’, ma sicuramente non nuocerai alla sua salute – e quindi al suo posizionamento. L’ideale sarebbe un massimo di tre o quattro TAG per post, costituiti a loro volta da una o due parole al massimo.

DIFFERENZE CON ALTRE CATEGORIE

Perché sono differenti dalle categorie?

Diversi dalle categorie, i TAG servono a specificare il contenuto di esse.

Ricorda, gli utenti si dividono  in tre gruppi:

  • chi non usa i TAG,
  • chi li usa come se fossero delle categorie e
  • chi invece li usa troppo, e a caso, senza un reale criterio.

Ti dirò, non hai tutti i torti se pensi di avere le idee confuse.

Questi due elementi non sono uguali, ma sono molto simili ragione per la quale vengono sempre confusi l’uno con l’altro o addirittura scambiati per keyword.

Costituiscono entrambi degli archivi, delle scatole in cui voi decidete di mettere i contenuti. Ma se esistono due tipologie di scatole, certamente esisterà un motivo, non trovi?

 

  • Sono delle categorie dove i TAG esistono per classificare i tuoi  contenuti;  quindi,  per creare una bella sistemazione all’interno del vostro blog. Aiutano  li motori di ricerca ad orientare i flussi di utenti verso il tuo sito.
  • Ogni volta che si crea una nuova categoria o un nuovo TAG, di fatto, si va a creare agli occhi di Google una nuova pagina/archivio, nella quale verranno raccolti tutti gli articoli e i post contrassegnati con quella categoria e/o con quel TAG.

Si capisce già la differenza?

Come usare i tag in modo efficace?

  • Quando compili il tuo calendario editoriale, oltre a scegliere le keyword, decidi strategicamente anche categorie e TAG, così da dare vita a un progetto strutturato e razionale;
  • Non esagerare con i TAG : un blog ben nutrito non dovrebbe averne più di 40;
  • Non creare un nuovo TAG se questo non potrà raccogliere un discreto numero di articoli: un TAG con al suo interno un solo post non ha alcun senso;
  • Non creare TAG simili tra loro: il risultato, in questo caso, sarebbe una coppia di archivi l’uno somigliante all’ altro;
  • Non confondere i TAG con le tue parole chiave. Piuttosto parti da una keyword per costruire uno o più TAG;
  • Periodicamente, dedica qualche ora del tuo tempo per riordinare i TAG all’interno del tuo sito web, eliminando i TAG ripetitivi o troppo simili alle tue categorie.

Nel caso non fosse tutto chiaro , scrivici !

//]]>